Il Mendrisiotto, il Basso Ceresio e i loro 60’000 cittadini meritano maggiore considerazione a livello cantonale e nazionale!

Ci aspettiamo che le rivendicazioni di queste regioni vengano finalmente prese sul serio e siano proposte delle vere soluzioni all’annoso problema del traffico e non costosi e inutili ‘cerotti’, come fatto finora. È fondamentale, per evitare che PoLuMe e il posteggio Tir vengano realizzati, che i Comuni del Mendrisiotto e Basso Ceresio si uniscano e facciano sentire il proprio disappunto presso il Cantone, l’USTRA e la Confederazione. In questo momento, e prima che sia troppo tardi, è importante continuare a far sentire la nostra voce ed esprimere la nostra contrarietà alla realizzazione di questi infausti progetti. Solo muovendoci uniti come regione possiamo infatti sperare di ottenere l’attenzione a cui abbiamo diritto. Diversi Consigli comunali della regione hanno già approvato una risoluzione nella quale si dichiara una ferma opposizione a PoLuMe (Balerna, Melano, Mendrisio e Riva San Vitale) o un marcato scetticismo, ritenendo imprescindibili dei miglioramenti al progetto proposto dall’USTRA (Maroggia e Rovio).

Per questo motivo invitiamo i Consigli comunali di tutti i Comuni della regione a dichiarare la loro opposizione a questi progetti!

È possibile scaricare il modello della Risoluzione (formato .docx) cliccando qui.

Per chi non conoscesse ancora il tema è disponibile un argomentario nel quale sono illustrate le principali criticità del progetto PoLuMe > clicca qui per scaricare l’argomentario (PDF).

 251 total views,  1 views today